Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di pi√Ļ, consulta l'informativa

Centro Interuniversitario di Studi sul Servizio Civile (CISSC)

Il CISSC - Centro Interuniversitario di Studi sul Servizio Civile

Il CISSC è un centro interuniversitario finalizzato alla promozione della ricerca e della formazione relative al servizio civile, con l’intento di favorire la crescita di questa forma di cittadinanza attiva che si presenta sia come formidabile strumento di promozione della solidarietà e dell’impegno sociale dei giovani, sia come forma di difesa civile non armata e nonviolenta alternativa a quella militare.

Il Centro nasce nel giugno 2006 fra il Dipartimento di Diritto Pubblico dell’università di Pisa, il Centro interdisciplinare di Scienze per la Pace - CISP e la Scuola Superiore Sant’Anna.

A seguito di nuova convenzione del dicembre 2012, oltre al Cisp partecipano al Centro il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Pisa e l’istituto DIRPOLIS della Scuola Superiore di Studi e di Perfezionamento Sant’Anna di Pisa, da tempo impegnati in tale ambito sia attraverso la presentazione di progetti e l’impiego di volontari, sia attraverso l’organizzazione di seminari, l’elaborazione di studi, analisi e proposte.

In particolare, il CISSC intende:

• istituzionalizzare una sede di elaborazione scientifica in materia di servizio civile e più in generale sulle tematiche della difesa, sia in ambito nazionale che internazionale, con particolare riferimento ai profili giuridici, istituzionali e gestionali;

• proporsi come punto di riferimento nazionale sia nei confronti delle Università che delle organizzazioni (anche straniere ed internazionali) che operano nel settore del servizio civile e più in generale sulle tematiche della difesa civile;

• offrire un servizio di consulenza ad enti pubblici e privati sulle tematiche sopra indicate, principalmente sui profili giuridici ma anche nella dimensione progettuale e gestionale;

• gestire e sostenere attività di formazione;

• monitorare lo svolgimento dei progetti di servizio civile e proporre efficaci parametri di valutazione.

Attività svolta:

  • Convegni e Seminari: Il servizio civile tra Stato e Regioni. Bilanci e prospettive a cinque anni dalla legge n.64/2001(27 ottobre 2006), La riforma del servizio civile e il ruolo delle Regioni(16 giugno 2010).
  • Pubblicazioni, Ricerche, Rapporti: Il servizio civile tra Stato e Regioni. Bilancio e prospettive a cinque anni dalla legge n. 64/2001, a cura di Consorti P., Dal Canto F., Rossi E., Edizioni Plus, Pisa, 2007, Le attività formative civili relative a peacekeeping e peace research (2006 con aggiornamento 2008), Ricognizione delle esperienze più significative in materia di difesa civile non armata e nonviolenta in ambito nazionale, europeo e internazionale(2008), Ricerca su “Servizio civile e Università in Toscana” (2009), Analisi descrittiva dei dati relativi al "Monitoraggio progetti di servizio civile realizzati in Toscana- (2009), II Rapporto sul Servizio Civile in Toscana (2009), Analisi delle Relazioni annuali sull'organizzazione, sulla gestione e sullo svolgimento del SC curate dall'UNSC e dei Rapporti di SC redatti dagli Enti di servizio civile e dalle Regioni (2010), Attività di ricerca nell’ambito del progetto europeo “Civic Service a Common Good”(2010), Aggiornamento della ricognizione delle forme più significative di Difesa civile non armata e nonviolenta in ambito nazionale, europeo ed internazionale con particolare riferimento alle esperienze che hanno goduto di copertura istituzionale, evidenziandone metodi, tecniche e modalità, nonché il ruolo delle istituzioni coinvolte (luglio 2011), III Rapporto sul Servizio Civile in Toscana (2010), Il servizio civile nazionale fra crisi di identità e prospettive di riforma(Edizioni Plus, Pisa, 2011), XIII Rapporto CNESC sul servizio civile in Italia (dicembre 2011), IV Rapporto sul Servizio Civile in Toscana (2011), V Rapporto sul Servizio Civile in Toscana (2013), XIV Rapporto CNESC sul servizio civile in Italia (dicembre 2013).
  • Formazione: Corso UNSC per formatori di formatori (13 giugno 2006 – Roma), Corso di formazione per formatori di servizio civile(11 ottobre 2006 – Roma), Corso per Operatori Locali di Progetto a favore dell’UNITALSI Nazionale (2007), Corso per Formatori del SCN delle ACLI Nazionale (2007-2008), Corso per formatori generali del servizio civile nazionale – Regione Basilicata -2008, Corso di formazione rivolto ai volontari FOCSIV di servizio civile nazionale all’estero, (novembre 2009 - Riano (RM)), Iniziativa di formazione a favore di formatori del servizio civile -Regione Toscana – 2009, Corso di formazione per formatori generali di servizio civile -Regione Basilicata – 2010, Iniziativa di formazione a favore dei formatori della Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia (novembre 2010 Firenze), Corso di Formazione Generale Servizio Civile Volontari FOCSIV (febbraio 2011 – Ronzano(BO), Corso di Formazione Generale Servizio Civile Volontari FOCSIV (marzo 2014 – ROMA).
  • Consulenza giuridica e normativa: Legge relativa al servizio civile regionale della Toscana(2006), Legge sulla riforma del servizio civile nazionale (2010)

Direttore: prof. Emanuele Rossi

Vice Direttore: prof. Pierluigi Consorti

La sede del Cissc è attualmente presso il Cisp.