Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa

 
Torna alla lista

5) Mediazione e conciliazione. Ambiti applicativi e modalità di svolgimento di una nuova professione

Nicosia Paolo S., Marinelli Damiano, Bruni Alessandro

 

  • ISBN: 88-8492-156-2
  • Pagine: 208
  • Prezzo: 10.00
  • Note: 14x21 - 1 tomo - brossura cucita - non illustrato

 

Il testo offre diversi spunti per definire una figura molto antica nella prassi umana, che oggi sta diventando una vera e propria nuova professione, quella del mediatore di controversie o conciliatore, e le diverse applicazioni di tale ambito professionale, dal sociale alla scuola, dalle relazioni commerciali ai rapporti di lavoro, dalla famiglia alle relazioni internazionali. È il frutto delle ricerche degli studenti del Corso di Laurea in Scienze per la Pace, che dall’anno accademico 2001-2002 si cimentano in approfondimenti sulle modalità applicative di tale professione, anche attraverso significative esperienze di tirocinio presso enti che collaborano con l’Università di Pisa ed il Centro Interdipartimentale di Scienze per la Pace: alcuni offrono già servizi di conciliazione e mediazione (come le camere di commercio o i sindacati), altri hanno deciso di costituirli per la propria utenza (dalle scuole, ai comuni, alle associazioni ambientaliste e di volontariato). Inoltre vengono offerte anche diverse analisi di conflitti, nei diversi ambiti di applicazione della mediazione e conciliazione, svolte secondo l’approccio delle check-list o liste di controllo, che volutamente non sono state rese omogenee nella forma, per rispetto della singolarità dei lavori degli studenti e perché nell’analisi di un caso conflittuale e nella gestione dello stesso è di estrema importanza che il mediatore o conciliatore sia al tempo stesso genuino con il proprio modo di operare, ma anche sappia adattare le proprie conoscenze e competenze al caso concreto.Paolo S. Nicosia è professore a contratto di Mediazione e Conciliazione al Corso di Laurea in Scienze per la Pace dell’Università di Pisa e coordina gli stage del modulo professionalizzante in mediazione e conciliazione organizzato dallo stesso corso di laurea e finanziato dalla Regione Toscana. Socio fondatore e amministratore di Concilia S.a.s., è stato formatore e relatore in più di 100 corsi, convegni e seminari in negoziazione, conciliazione e mediazione. Autore di diversi libri, saggi e articoli nelle stesse materie è conciliatore per le CCIAA di Milano, Roma e Perugia. Alessandro Bruni è avvocato presso il foro di Viterbo, cultore della materia di Mediazione e Conciliazione al Corso di Laurea in Scienze per la Pace dell’Università di Pisa, esperto in negoziazione, conciliazione, mediazione e arbitrato. Conciliatore presso la CCIAA di Viterbo e presso la Camera di Commercio Italiana per la Svizzera, è socio accomandante, formatore e consulente di Concilia S.a.s., una delle prime società italiane di formazione e consulenza in negoziazione e soluzioni extragiudiziali delle controversie. Damiano Marinelli è avvocato presso il foro di Perugia, cultore della materia di Mediazione e Conciliazione al Corso di Laurea in Scienze per la Pace dell’Università di Pisa, esperto in negoziazione, conciliazione, mediazione e arbitrato. Conciliatore presso la CCIAA di Perugia e Viterbo, è socio accomandante, formatore e consulente di Concilia S.a.s., una delle prime società italiane di formazione e consulenza in negoziazione e soluzioni extragiudiziali delle controversie. È, inoltre, consulente di progetti Finanziati dall’Unione Europea.