Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa

Seminario "Transcend storia e metodo" di Erika Degortes - Pisa, lunedì 3 dicembre ore 16.15

Lunedì 3 dicembre, dalle 16:15 alle 18:30, nell'aula P1 del Polo Piagge, nell'ambito dei seminari dei corsi di laurea in Scienze per la Pace e del Centro Interdisciplinare Scienze per la Pace (CISP), si terrà il seminario:

RELATORE: Erika Degortes

TITOLO: Transcend storia e metodo

DOVE: Aula P1, Polo Piagge, Via Giacomo Matteotti, 11

QUANDO: lunedì, 3 dicembre, ore 16:15

ABSTRACT: Il metodo TRANSCEND, elaborato da Johan Galtung, è attualmente tra i più famosi e i più applicati nell'ambito della mediazione internazionale. Scopo del seminario, oltre ad illustrare la genesi del metodo Transcend, è quello di analizzarne gli aspetti teorici e pratici. In particolare il seminario sarà diviso in due aspetti, uno introduttivo (storia) e uno metodologico (metodo). Nella parte storica si parlerà di TRANSCEND sia come metodo sia come rete internazionale di mediatori impegnati a Disseminare Agire Formare, fare Ricerca per trasformare i conflitti in modo non violento, con empatia e creatività, per risultati accettabili e sostenibili. Nella parte metodologica si illustrerà la formula della pace elaborata da Johan Galtung, la quale mettendo in rapporto Equità e Armonia con Trauma e Conflitto riassume la quadrimensionalità del metodo TRANSCEND e definisce i quattro compiti fondamentali per un mediatore.

PACE= Equità x Armonia
Trauma x Conflitto

Ognuno di questi compiti richiede capacità e addestramento. Si tratta di: 1. Costruire equità: cooperazione per benefici reciproci e uguali 2. Costruire armonia: nel senso di condividere la gioia e la sofferenza degli altri 3. Riconciliare i traumi del passato: ripulire il passato, riconoscere gli errori, impegnandosi a non ripeterli, dialogando sul perché e il come sono avvenuti, impegnandosi a costruire un futuro 4. Risolvere i conflitti presenti: lavorare per superare le contraddizioni/incompatibilità ma anche gli atteggiamenti e comportamenti negativi Il seminario prevede lo scambio con i partecipanti che sono invitati a intervenire con domande e commenti durante tutta la durata dell'incontro.

Erica Degortes ha studiato Filosofia a Cagliari, laureandosi con una tesi su "Il ruolo del filosofo nella polis greca, un confronto tra Protagora e Platone". Il tema del se il filosofo dovesse essere consigliere della politica o fare politica in prima persona è stato oggetto di lunga ricerca personale e accademica: la conclusione è che il filosofo dovesse farsi mediatore tra le parti. Da qui l'interesse prima per la cooperazione allo sviluppo poi per lo "Jujitsu negoziale" e infine per la mediazione. Proprio approfondendo i temi legati alla mediazione, alla trasformazione nonviolenta dei conflitti e della Pace, ha conosciuto molti formatori dell'area internazionale tra cui Pat Paatfort. In Italia si è formata con Nanni Salio (allora direttore del Sereno Regis di Torino) e Alberto L'Abate (che in quel periodo insegnava a Firenze).A loro deve l'incontro prima con gli scritti e poi con i corsi di Galtung, col quale continua a studiare e a collaborare, ormai da più di 10 anni.