Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa

Seminario "Professione: Umanitario. Orientarsi nel mondo del lavoro con le Organizzazioni non Governative e Internazionali’ - Pisa, 25 febbraio 2019

Lunedì 25 febbraio, dalle 16:15 alle 18:30, nell'aula P1 del Polo Piagge, nell'ambito dei seminari dei corsi di laurea in Scienze per la Pace e del Centro Interdisciplinare Scienze per la Pace (CISP), si terrà il seminario:

RELATRICE: Barbara Caleo

TITOLO: "Professione: Umanitario. Orientarsi nel mondo del lavoro con le Organizzazioni non Governative e Internazionali"
DOVE: Aula P1, Polo Piagge, Via Giacomo Matteotti, 11 Pisa
QUANDO: lunedì, 25 febbraio, ore 16:15

ABSTRACT:
Un tempo considerata come ‘esperienza umana’ del tutto personale e saltuaria, la collaborazione con progetti e organizzazioni umanitarie oggi può costituire una vera e propria scelta professionale a medio o lungo termine. L’intensa evoluzione dei contesti di conflitto armato e delle cause di disastri naturali sul terreno ha avuto un impatto importante sulle caratteristiche e sulle dinamiche del mondo umanitario e dei suoi attori, influendo cosi anche sui profili e sulle esperienze richieste in chi si avvicina a tale scelta.Tale complessità rende a volte difficile sapersi orientare per avvicinarsi, cominciare e proseguire un percorso professionale nell’ambito umanitario internazionale. Organismi di cooperazione allo sviluppo, piccole ONGs, organizzazioni internazionali con mandato specifico. Come muovere i primi passi per entrare in contatto con l’organizzazione giusta, con uno sguardo particolare ai processi di selezione dei collaboratori e alle competenze richieste per avviare un’esperienza sul terreno e una carriera nell’ambito umanitario internazionale.

Barbara Caleo, economista politica e specialista di gestione strategica di Risorse Umane, ha un’esperienza professionale di 18 anni in diversi ambiti umanitari di conflitto e post-conflitto con ONGs italiane e internazionali (Comitato Internazionale della Croce Rossa, Medici senza Frontiere) in numerosi paesi e culture differenti.